Patè di borlotti e ricotta



Questa ricetta per me ha un legame affettivo, me la mandò mia figlia qualche anno fa da Tokio. Alle sue amiche giapponesi piacevano tanto gli ingredienti italiani, così una sera preparò per loro questo patè, sembra che lo gradirono così tanto che vollero la ricetta. Così mia figlia mi consigliò di provarla.
Dovete sapere che i giapponesi mangiano molto con la vista, l'aspetto estetico del piatto è fondamentale, le loro esclamazioni a tavola quando una pietanza è di loro gradimento sono molto esplicative: cominciano con “Oishii so” (sembra buono), dopo avere assaggiato proseguono con “Oishiiiiiiiiii...” (buono) e alla fine del pasto “Ippai desu ne” che significa che sono sazi, che bella mangiata!!! Non mi resta che augurarvi “Shkuyoku” (Buon Appetito)!!!



Con questa ricetta partecipo al concorso  “Mi dai La ricetta?”




Credo che molte persone abbiano delle ricette scritte su un quaderno, oppure su un foglietto strappato da chissà dove…  magari unte, macchiate, con sbavi d’inchiostro…

Andate a visitare il suo blog per leggere il regolamento del concorso...  partecipate in tanti è una bella raccolta!


Ingredienti
400 g di fagioli borlotti lessati
1 Spicchio di aglio
175 g di ricotta
50 g di burro
1/2 limone spremuto
sale e pepe
30 g di prezzemolo
15 g di timo (solo se è fresco)

Procedimento
Mettere tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore ad immersione, frullare fino ad ottenere una crema omogenea. Ungere delle formine e riempire con il composto (io ho usato un coppapasta), lasciare riposare per almeno un’ora in frigorifero. Servire con crostini di pane e insalata mista.

31 commenti:

  1. I giapponesi mangeranno molto con la vista, ma hanno anche ottimi gusti. Non mi sorprende che abbiano chiesto a tua figlia la ricetta di questo patè. Accompagnato da un bel vassoio di cruditè o dei crostini croccanti sparirebbe in un baleno. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ciao,che bella ricetta,veramente da provare anche perche sembra anche essere delicata nel sapore.
    Poi, anche con l'aggiunta di un mini corso di Giapoonese, non e' proprio niente male.
    La provo poi ti dico.
    Un abbraccio e una buona giornata.
    Ciao Fausta

    RispondiElimina
  3. I borlotti sono gli unici fagioli che mangio.
    Deve essere buono questo patè.
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  4. anch'io mangio i fagioli borlotti, mi piacciono molto, questo pate' sara' sicuramente squisitissimo, baci a presto!

    RispondiElimina
  5. ciao Sara, una buona ricetta diventa ancora più speciale se legata ad un ricordo o alla persona che ce l'ha donata, questo patè sembra davvero buono, da provare al più presto!

    RispondiElimina
  6. Mamma, che bella... e posso dire anche buona...

    RispondiElimina
  7. Arigatou Sara! Ho già aggiunto la tua ricetta dei ricordi.
    Bella allegra la parola Oishii :D
    Ohayogozaimasu! :)

    RispondiElimina
  8. wowwww che meraviglia!!!! ricetta strepitosa e insolita :-) voglio provarla! baciiii

    RispondiElimina
  9. Ciao,
    sono Martina e vorrei invitarti a partecipare ad un contest su GialloZafferano che ti da la possibilità di vincere un premio d’eccezione: cucinare la tua ricetta a Vinitaly 2011!
    GialloZafferano in collaborazione con Venezia Opportunità, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Venezia, propone un contest pieno di sorprese: Venezia nel piatto!
    Di cosa si tratta? Semplice!
    Crea una ricetta utilizzando uno degli ingredienti proposti, fotografala e postala sul Foum di Giallo Zafferano.
    Di tutte le ricette che parteciperanno al contest, cinque verranno selezionate da GialloZafferano e da Venezia Opportunità e verranno presentate a Vinitaly 2011 (Verona, 7-11 Aprile).
    Nel corso della manifestazione il vincitore dovrà cucinare la propria ricetta che verrà degustata insieme al vino DOCG Lison insieme a Sonia Peronaci nello Stand di Venezi@ Opportunità.
    Per maggiori informazioni, leggi il regolamento completo che trovi qui:
    http://www.giallozafferano.it/Vinitaly-venezia-nel-piatto.html
    Ti aspettiamo!

    RispondiElimina
  10. Hai capito che brava tua figlia.. e che buongustai sti giapponesi eh?? eheheh ottima ricetta.. baciotti :-)

    RispondiElimina
  11. ciao Sara una ricetta davvero molto attraente e ben preparata!!! Simpatico questo contest!!! A presto

    RispondiElimina
  12. Ciao cara!! Davvero strepitosa questa mousse!!! Bravissima e grazie dell'indicazione che mi hai dato per il concorso. Ho provveduto subito!! Un bacione.

    RispondiElimina
  13. Sara con i tuo piatti mangiamo sempre prima con la vista li presenti in un stile impeccabile,sei a dir poco bravissima!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  14. Che belle presentazioni che fai Sara troppo belle e deve essere una favola di bontà!
    bravissima come sempre un bacione Anna

    RispondiElimina
  15. bella presentazione! (sembra buono!)
    devo provarlo al più presto, mi stuzzica. un bacione, buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  16. Ciao Sara bella ricetta semplice e gustosa, bella presentazione, piace ai cinesi, provero' grazie baci rosa buon inizio settimana.)

    RispondiElimina
  17. Bella ricetta e bella presentazione, brava come sempre!
    Baci!

    RispondiElimina
  18. Ma dev'essere veramente buonissimo!!! Me la segno!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  19. Ciao ricambio volentieri la tua visita nel mio blog , grazie !!
    Molto interessante il tuo , penso che ci verro' ogni tanto per rifarmi gli occhi e per provare qualche ricettina vegetale !! ^_^

    RispondiElimina
  20. Che bella ricetta originale hai scelto per la raccolta,complimenti e buona giornata!

    RispondiElimina
  21. un’idea originale e golosa .. assolutamente da provare.. un bacio

    RispondiElimina
  22. Bell'idea mettere la crema di borlotti al forno in formine o coppapasta, mi piace. Brava Sara, e brava anche a tua figlia!
    Ottima scelta per il concorso, molto carino tra l'altro.
    A presto
    Rosalba

    RispondiElimina
  23. Ringrazio tutti con molto affetto!!!

    RispondiElimina
  24. Le farfalle qui sotto sono molto invitanti ma questo patè di borlotti e ricotta è da veri intenditori, morbido e delicato al punto giusto!!! complimenti!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  25. sembra davvero ottimo!! complimenti!! a te e anche a tua figlia che ci avete permesso di scoprire questa fantastica ricetta!
    buona giornata, Valentina

    RispondiElimina
  26. Sara, questa ricetta meriterebbe quanto meno una menzione soeciale nel contest, davvero un ricordo tenero! Uno dei miei sogni è andare in Giappone, e questa ricetta è un bel ponte ideale tra le due culture, giapponese nella forma minimalista e italiano nella ricchezza degli ingredienti. Brava!!!

    RispondiElimina
  27. un ottima ricetta per accompaganre proprio delle verdure come in foto, mi piace molto

    RispondiElimina
  28. Una ricetta che effettivamente si fà mangiar con gli occhi, ancor prima che con il palato. Belle le foto che ne sottolineano la bontà :)

    Bacio e buona domenica
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  29. Ciao Sara!
    La raccolta delle ricette del concorso "Mi dai la ricetta?" se vuoi puoi scaricarla qui:
    http://spelucchino.blogspot.com/2011/06/raccolta-del-condorso-mi-dai-la-ricetta.html

    RispondiElimina
  30. Penso che sia buono quanto bello.Complimenti ! Lo proverò

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a... se provi le ricette o vuoi un parere, lascia un commento.